Associazione di Promozione Sociale

LEGGE 383/2000
DI PROMOZIONE SOCIALE
ISCRIZIONE AL REGISTRO NAZIONELA DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE


 
LA LEGGE:
La Legge Nazionale n. 383 del 07/11/2000 e' uno strumento giuridico fondamentale nell'ambito del terzo settore, in quanto finalmente lo Stato riconosce e carica di un pregnante significato sociale l'associazionismo volontaristico.
La normativa viene a colmare un grave vuoto amministrativo, integrando la legge n. 266/91 ed innalzando il puro volontariato a "momento di coagulo di disponibilita' e di intelligenze dei cittadini per una pubblica ricaduta sociale, civile e culturale sul territorio e sulla comunita'". Si riconosce quindi l'importante ruolo di colidarieta', promozione e tutela dei valori culturali, ambientali e sociali delle associazioni di volontariato e si afferma la loro autonomia come libera espressione della volonta'.
La Pro Loco di Breonio rientra a pieno titolo in tale ambito di promozione sociale in forza dell'alto valore sociale che esprime nella promozione del territorio e delle sue caratteristiche piu' vere e per lo sforzo continuo di valorizzazione della localita' in tutte le sue forme.

SCOPO DELLA LEGGE:
La legge si propone come scopo quellodi definire i caratteri di un associazionismo diffuso, individuandone tracciati ed etiche ed affermando quali debbano essere i loro principi base:
  • assenza di qualsiasi scopo di lucro
  • assoluta democrazia tra gli associati
  • trasparenza amministrativa
Vuole infine identificare le associazioni che operano nella comunita' con finalita' sociali, civili e culturali.

IL REGISTRO NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE:
La Legge 383/2000 prevede l'istituzione di un Registro Nazionale di Promozione Sociale.
L'UNPLI Nazionale (Unione Nazionale delle Pro Loco Italiane) e' gia' stata iscritta al numero 56. Le Pro Loco affiliate all'Unpli Nazionale, quindi anche la nostra Pro Loco di Breonio, purche' abbiano i requisiti richiesti dalla legge e presentino regolare richiesta con tutta la documentazione necessaria, vengono iscritte automaticamente nel Registro Nazionale.
La Pro Loco di Breonio risulta iscritta a tale registro grazie al Decreto Ministeriale nr. 5/II/2007 del Ministero della Solidarieta' Sociale - Direzione Generale per il Volontariato. Questo e' stato ovviamente possibile grazie al rinnovo dello statuto sociale, adotato dall'Assemblea Straordinaria dei Soci tenutasi in data 25/09/2006.

I VANTAGGI PER LA NOSTRA ASSOCIAZIONE:
I vantaggi sono molteplici in particolare si sottolinea la possibilita' di accedere a nuove forme di finanziamento ed a fondi pubblici.
Di seguito l'elenco desunto dal disposto legislativo:
  1. Accesso a nuove forme di finanziamento e contribuzione (Vedi possibilita' di chiedere la destinazione della quota del 5 per mille!!)
  2. Possibilita' di ricevere donazioni o eredita' senza il bisogno della personalita' giuridica;
  3. Rivalsa dei creditori sul patrimonio sociale, e solo in via sussidiaria, sul Presidente e sui consiglieri;
  4. Possibilita' di assunzione dei soci o di committenza agli stessi di prestazioni professionali;
  5. Possibilita' di usufruire della flessibilita' oraria;
  6. Equiparazione ai fini fiscali delle prestazioni rese ai soci e di quelle ai rispettivi familiari conviventi;
  7. Disciplina particolare per attivita' di intrattenimento per i soci;
  8. Deducibilita' fiscale fino a 2065,83 euro annui per i contributi erogati dalle persone fisiche;
  9. Deducibilita' fiscale fino a 1549,37 euro o al 2% del reddito d'impresa dichiarato;
  10. Facolta' riconosciuta ai comuni di applicare riduzioni sui contributi comunali (NU, ICI, Pubblicita', addizionali);
  11. Accesso a crediti agevolati e privilegio nei confronti dei beni immobili dei debitori;
  12. Accesso gratuito alla trasmissione di messaggi di utilita' sociale;
  13. Diritto di accesso ai documenti amministrativi;
  14. Possibilita' di promozione di azioni giurisdizionali nei confronti dei beni immobili dei debitori;
  15. Accesso favorito ai fondi del Fondo Sociale Europeo;
  16. Possibilita' di stipulare convenzioni con stato, Regioni, Provincie, Comuni ed altri enti locali;
  17. Utilizzazione temporanea di strutture pubblihe a titolo gratuito;
  18. Ottenimento di licenze temporanee per la somministrazione di alimenti e bevande in deroga;
  19. Esercizio di attivita' turistiche per i propri associati;
  20. Finanziamenti agevolati per la costruzione, recupero, restauro, adattamento, adeguamento, e straordinaria manutenzione di strutture, edifici da utilizzare per lo svolgimento delle attivita' istituzionali.
  21. Derogabilita' della destinazione urbanistica;
EROGAZIONI LIBERALI ALLE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE
Per essere fiscalmente deducibili, le erogazioni liberali alle associazioni di Promozione Sociale (si vedano i punti 8 e 9):
  • devono essere fatte tramite assegno o bonifico bancario o attraverso versamento sul cc Postale della Pro Loco o qualsiasi altro tipo di versamento che sia rintracciabile e documentabile (non vale contanti) pena la non validita';
  • deve essere rilasciata all'elargitore un'apposita ricevuta su cui devono essere indicati gli estremi per identificare fiscalmente il soggetto erogante.