Cosa vedere e cosa provare

...Vedere

Non può mancare la visita dei percorsi naturalistici e delle bellezze artistiche di Breonio e dintorni perciò noi vi consigliamo:

  • Sentiero azzurro, Monte Crocetta-Monte Pastelletto con stupendi panorami della Val d'Adige e del Monte Baldo (vedi percorso);
  • Giro nelle contrade di Breonio "I masi di sopra" (vedi percorso);
  • Nuova chiesa parrochiale di San Marziale in Santa Maria Regina;
  • "Malga de sora", sede operariva della Pro Loco, in essa è presente una mostra permanente di attrezzi storici;
  • Le cinque fontane di Breonio, l'ultima delle quali recuperata dalla pro loco nel 2005


... e provare

Impossibile andarsene da Breonio senza aver provato almeno una volta...

  • l'antico gioco del penacio, praticato fin dai tempi antichi solo nel paese di Breonio e negli immediati dintorni; tradizione riscoperta e portata avanti dai volontari della Pro Loco che da tre anni hanno l'onore di poter presentare il gioco al Tocatì - Festival Internazionale dei Giochi di Strada che si tiene a settembre nelle incantevoli cornici delle piazze e delle strade del centro storico di Verona.

 

  • gli squisiti gnocchi sbatui de malga, la cui ricetta inimitabile è custodita gelosamente dai mastri gnocolari di Breonio e Gorgusello, che hanno modo di deliziare i palati dei più fortunati che giungono dalle nostre parti in occasione delle famose Festa del Ciclamino e Festa del Reguso ad agosto e durante l'Antica Fiera del Rosario (fiera del biologico) la terza domenica di ottobre.